UN TRACCIATO PER OGNI ESIGENZA E LIVELLO

Di seguito sono riportati tutti i percorsi della Via del Sale gara di MTB 2023. Un tracciato per ogni esigenza e per ogni velleità, che metterà alla prova le tue capacità fisiche e la tua forza di volontà!

NOVITA’ ASSOLUTA!

Grandi cambiamenti per il percorso della Granfondo. Si dimunuisce lievemente il chilometraggio creando un nuovo percorso che va a ridurre il dislivello. E’ stata eliminata la durissima salita al Pian del Sole. Il nuovo percorso risulta decisamente più accessibile a tutti.

 

Contattaci per maggiori informazioni: info@laviadelsale.com

GRANFONDO 50 KM

Categoria MTB

NUOVA Traccia GPX
Altitudine max 2.246m slm, quota di partenza 1.100 m slm, ascesa accumulata 1700 m circa, lunghezza 50 Km..

NUOVO PERCORSO
PARTENZA ORE 9,30 DA PIAZZA SAN SEBASTIANO

Partenza dalla piazza San Sebastiano, direzione croce rossa, svolta a gomito a sx e salita su asfalto verso Via Almellina. Qui si si percorre l’anello lungo del Maneggio. Passato il ponte sul fiume svolta a sx sino al Villaggio del Sole da dove ha inizio lo sterrato. Si prende la pista di rientro della seggiovia e allo scalo si prosegue in discesa direzione Fantino, si imbocca il sentiero per la frazione Panice-Chiesetta di San Pancrazio attraversamento controllato della statale e si imbocca a Bragard la strada vecchia per quota 1400. Qui si imboccano i tornanti asfaltati fino a poco prima dello Chalet Le Marmotte; un breve taglio sulla strada Romana ci porta a collegarci con il sentiero per il Forte Giaura. al ristoro si continua in direzione Forte Giaura, ritorno su Forte Pernante, Forte Centrale, per proseguire in direzione del Forte Tabourda (1980mt) su una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico sentiero a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso, situato a 2240mt.; Si lambisce il forte Pepino e da qui si prosegue sul traverso francese con uno spettacolare panorama fino al colle della Perla dove s’imbocca la strada militare cosiddetta ”Alta Via del Sale” ed inizia il ritorno verso Limone. Al Colletto Campanin inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori, dopodiché si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. ATTENZIONE CURVA PERICOLOSA NEGLI ULTIMI 100 METRI PRIMA DELLA VOLATA!

GRANFONDO 45 KM

Categoria MTB
Prevista categoria e-bike (partenza 8.30)

Traccia GPX
Altitudine max 2.246m slm, quota di partenza 1.031m slm, ascesa accumulata 2030 m circa, lunghezza 45 Km..

PARTENZA ORE 9,30 DA PIAZZA SAN SEBASTIANO

Manubri girati verso la croce rossa, curva secce in salita a sinistra appena dopo la partenza. Si percorre via Valbusa, via Genova, via Monte cross, via Almellina ad andatura controllata e poi sull’anello lungo di S. Giovanni inizia la vera e propria gara. Si prosegue verso la frazione di S. Giovanni/Tetti Bric da dove ha inizio lo sterrato. Si percorre la strada sino alla cima e nei pressi della sbarra si sale con alcuni tornantini nel piano che termina alle Maire Valletta. Nelle vicinanze della casa imboccare il sentiero a dx che con la salita nel ripido bosco ci porta al Pian del Sole, breve discesa su sterrato facile sino alla partenza della seggiovia Pian del Sole per proseguire sul piano che porta all’arrivo della Seggiovia del Sole. Da qui si sale verso i ripetitori e ci si immette all’interno di un suggestivo bosco per percorrere uno spettacolare single track. (Si raccomanda cautela con terreno bagnato). A metà del bosco svolta a sinistra per immettersi sulla strada sterrata della Grogia, direzione regione Panice, poi a sinistra, Chiesetta San Pancrazio, si sale per attraversare la vecchia statale e portarsi sulla strada per quota 1400 per affrontare i tornanti asfaltati del colle di tenda fino alla deviazione per Chalet Morel.  dove si scende sulla pista per raggiungere la Strada Romana in prossimità dello Chalet Arrucador, quindi si imbocca la Strada Romana fino a raggiungere il Colle di Tenda; al ristoro si continua in direzione Forte Giaura, ritorno su Forte Pernante, Forte Centrale, per proseguire in direzione del Forte Tabourda (1980mt), su una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico single track a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso, situato a 2240mt.; spettacolare il panorama, da qui si scende verso il Colletto Campanin. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte sul sentiero del lago secco già affrontato in partenza il quale poi trasla in una strada sterrata larga fino ai Tetti Bric. Nuovo single track in cresta fino al villaggio del Sole, pista di rientro della cabinovia ed arrivo sul piazzale del Sole presso Botteroski.
ATTENZIONE AVVALLAMENTO PERICOLOSO NON VISIBILE POCHI METRI PRIMA DELLA VOLATA PER IL TRAGUARDO FINALE.

MEDIOFONDO 28 KM

Categoria MTB

NUOVA Traccia GPX
Quota di partenza 1.010 m slm, ascesa accumulata 1.000 m, lunghezza 28 Km.

NUOVO PERCORSO
IN PROGRAMMAZIONE L’ORARIO DI PARTENZA

Partenza dalla piazza San Sebastiano, direzione croce rossa, svolta a gomito a sx e salita su asfalto verso Via Almellina. Qui si si percorre l’anello lungo del Maneggio. Passato il ponte sul fiume svolta a sx sino al Villaggio del Sole da dove ha inizio lo sterrato. Si prende la pista di rientro della seggiovia e allo scalo si prosegue in discesa direzione Fantino, si imbocca il sentiero per la frazione Panice-Chiesetta di San Pancrazio attraversamento controllato della statale e si imbocca a Bragard la strada vecchia per quota 1400. Qui si imboccano i tornanti asfaltati fino a poco prima dello Chalet Le Marmotte; un breve taglio sulla strada Romana ci porta aI bivio verso il Forte Centrale, da cui si prosegue per Baita 2000. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori, dopodiché si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. ATTENZIONE CURVA PERICOLOSA NEGLI ULTIMI 100 METRI PRIMA DELLA VOLATA

SI CONSIGLIA A CAUSA COVID DI ORGANIZZARSI AUTONOMAMENTE PER RIENTRARE A QUOTA 1400 DOPO LA GARA. PER CHI FOSSE IMPOSSIBILITATO A RIENTRARE A QUOTA 1400, LE NAVETTE PARTONO DA POCHI METRI DOPO IL TRAGUARDO.

L’organizzazione si riserva, nel caso di forza maggiore, di modificare il tracciato in qualunque momento. In particolare, a causa di maltempo, frane o altri eventi il percorso potrà essere accorciato.

L’intero percorso è segnalato con frecce e presidiato da volontari, si declina ogni responsabilità in caso di errore da parte dei biker, i quali se gareggeranno su un percorso errato saranno squalificati, dovranno togliere il numero di gara e non potranno tagliare il traguardo.
Per tutti i percorsi sarà attivo il seguente cancello: Bivio sbarra Tabourda ore 13.00; i concorrenti che non transitassero in tempo saranno squalificati e fuori gara.

14-16 luglio 2023

NEWS! Oltre alla gara c’è di più! Scopri tutti gli spettacolari sentieri di Limone dedicati alla MTB. Consulta la mappa interattiva o scansiona il QR code. Disponibile la modalità off line.

 

CICLOTURISTICA ED EBIKE RANDONÉE 27 KM

PARTENZA ORE 11:15 DA QUOTA 1400

Si parte Quota 1400 e si percorre la bellissima strada che in circa 7 chilometri ci porta fino al Forte Centrale. Nonostante il dislivello, la strada è resa agevole dai numerosi tornanti. Arrivati al Ristoro del Colle di Tenda,si transita nel Forte Centrale, si sfiora il Forte Taburda (1980mt), percorrendo una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico single track a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso (ristoro idrico), situato a 2240mt.; spettacolare il panorama, da cui si scende verso il Colletto Campanin. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori già fatto in partenza, dopodichè si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. I cicloturisti dovranno presentare il certificato medico sportivo per ciclismo non agonistico (in mancanza è sufficiente il certificato di sana e robusta costituzione rilasciato dal medico di base). I concorrenti dovranno recarsi alla partenza di “Limone 1400” con i propri mezzi; è previsto un servizio navetta per tornare al parcheggio e riprendere il proprio mezzo. Tutto il percorso sarà perfettamente indicato con apposita segnaletica.

UN TRACCIATO PER OGNI ESIGENZA E LIVELLO

Di seguito sono riportati tutti i percorsi della Via del Sale gara di MTB 2023. Un tracciato per ogni esigenza e per ogni velleità, che metterà alla prova le tue capacità fisiche e la tua forza di volontà!

NOVITA’ ASSOLUTA!

Grandi cambiamenti per il percorso della Granfondo. Si dimunuisce lievemente il chilometraggio creando un nuovo percorso che va a ridurre il dislivello. E’ stata eliminata la durissima salita al Pian del Sole. Il nuovo percorso risulta decisamente più accessibile a tutti.

 

Contattaci per maggiori informazioni: info@laviadelsale.com

GRANFONDO 50 KM

Categoria MTB

NUOVA Traccia GPX
Altitudine max 2.246m slm, quota di partenza 1.100 m slm, ascesa accumulata 1700 m circa, lunghezza 50 Km..

NUOVO PERCORSO
PARTENZA ORE 9,30 DA PIAZZA SAN SEBASTIANO

Partenza dalla piazza San Sebastiano, direzione croce rossa, svolta a gomito a sx e salita su asfalto verso Via Almellina. Qui si si percorre l’anello lungo del Maneggio. Passato il ponte sul fiume svolta a sx sino al Villaggio del Sole da dove ha inizio lo sterrato. Si prende la pista di rientro della seggiovia e allo scalo si prosegue in discesa direzione Fantino, si imbocca il sentiero per la frazione Panice-Chiesetta di San Pancrazio attraversamento controllato della statale e si imbocca a Bragard la strada vecchia per quota 1400. Qui si imboccano i tornanti asfaltati fino a poco prima dello Chalet Le Marmotte; un breve taglio sulla strada Romana ci porta a collegarci con il sentiero per il Forte Giaura. al ristoro si continua in direzione Forte Giaura, ritorno su Forte Pernante, Forte Centrale, per proseguire in direzione del Forte Tabourda (1980mt) su una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico sentiero a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso, situato a 2240mt.; Si lambisce il forte Pepino e da qui si prosegue sul traverso francese con uno spettacolare panorama fino al colle della Perla dove s’imbocca la strada militare cosiddetta ”Alta Via del Sale” ed inizia il ritorno verso Limone. Al Colletto Campanin inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori, dopodiché si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. ATTENZIONE CURVA PERICOLOSA NEGLI ULTIMI 100 METRI PRIMA DELLA VOLATA!

GRANFONDO 45 KM

Categoria MTB
Prevista categoria e-bike (partenza 8.30)

Traccia GPX
Altitudine max 2.246m slm, quota di partenza 1.031m slm, ascesa accumulata 2030 m circa, lunghezza 45 Km..

PARTENZA ORE 9,30 DA PIAZZA SAN SEBASTIANO

Manubri girati verso la croce rossa, curva secce in salita a sinistra appena dopo la partenza. Si percorre via Valbusa, via Genova, via Monte cross, via Almellina ad andatura controllata e poi sull’anello lungo di S. Giovanni inizia la vera e propria gara. Si prosegue verso la frazione di S. Giovanni/Tetti Bric da dove ha inizio lo sterrato. Si percorre la strada sino alla cima e nei pressi della sbarra si sale con alcuni tornantini nel piano che termina alle Maire Valletta. Nelle vicinanze della casa imboccare il sentiero a dx che con la salita nel ripido bosco ci porta al Pian del Sole, breve discesa su sterrato facile sino alla partenza della seggiovia Pian del Sole per proseguire sul piano che porta all’arrivo della Seggiovia del Sole. Da qui si sale verso i ripetitori e ci si immette all’interno di un suggestivo bosco per percorrere uno spettacolare single track. (Si raccomanda cautela con terreno bagnato). A metà del bosco svolta a sinistra per immettersi sulla strada sterrata della Grogia, direzione regione Panice, poi a sinistra, Chiesetta San Pancrazio, si sale per attraversare la vecchia statale e portarsi sulla strada per quota 1400 per affrontare i tornanti asfaltati del colle di tenda fino alla deviazione per Chalet Morel.  dove si scende sulla pista per raggiungere la Strada Romana in prossimità dello Chalet Arrucador, quindi si imbocca la Strada Romana fino a raggiungere il Colle di Tenda; al ristoro si continua in direzione Forte Giaura, ritorno su Forte Pernante, Forte Centrale, per proseguire in direzione del Forte Tabourda (1980mt), su una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico single track a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso, situato a 2240mt.; spettacolare il panorama, da qui si scende verso il Colletto Campanin. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte sul sentiero del lago secco già affrontato in partenza il quale poi trasla in una strada sterrata larga fino ai Tetti Bric. Nuovo single track in cresta fino al villaggio del Sole, pista di rientro della cabinovia ed arrivo sul piazzale del Sole presso Botteroski.
ATTENZIONE AVVALLAMENTO PERICOLOSO NON VISIBILE POCHI METRI PRIMA DELLA VOLATA PER IL TRAGUARDO FINALE.

MEDIOFONDO 28 KM

Categoria MTB

NUOVA Traccia GPX
Quota di partenza 1.010 m slm, ascesa accumulata 1.000 m, lunghezza 28 Km.

NUOVO PERCORSO
IN PROGRAMMAZIONE L’ORARIO DI PARTENZA

Partenza dalla piazza San Sebastiano, direzione croce rossa, svolta a gomito a sx e salita su asfalto verso Via Almellina. Qui si si percorre l’anello lungo del Maneggio. Passato il ponte sul fiume svolta a sx sino al Villaggio del Sole da dove ha inizio lo sterrato. Si prende la pista di rientro della seggiovia e allo scalo si prosegue in discesa direzione Fantino, si imbocca il sentiero per la frazione Panice-Chiesetta di San Pancrazio attraversamento controllato della statale e si imbocca a Bragard la strada vecchia per quota 1400. Qui si imboccano i tornanti asfaltati fino a poco prima dello Chalet Le Marmotte; un breve taglio sulla strada Romana ci porta aI bivio verso il Forte Centrale, da cui si prosegue per Baita 2000. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori, dopodiché si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. ATTENZIONE CURVA PERICOLOSA NEGLI ULTIMI 100 METRI PRIMA DELLA VOLATA

SI CONSIGLIA A CAUSA COVID DI ORGANIZZARSI AUTONOMAMENTE PER RIENTRARE A QUOTA 1400 DOPO LA GARA. PER CHI FOSSE IMPOSSIBILITATO A RIENTRARE A QUOTA 1400, LE NAVETTE PARTONO DA POCHI METRI DOPO IL TRAGUARDO.

L’organizzazione si riserva, nel caso di forza maggiore, di modificare il tracciato in qualunque momento. In particolare, a causa di maltempo, frane o altri eventi il percorso potrà essere accorciato.

L’intero percorso è segnalato con frecce e presidiato da volontari, si declina ogni responsabilità in caso di errore da parte dei biker, i quali se gareggeranno su un percorso errato saranno squalificati, dovranno togliere il numero di gara e non potranno tagliare il traguardo.
Per tutti i percorsi sarà attivo il seguente cancello: Bivio sbarra Tabourda ore 13.00; i concorrenti che non transitassero in tempo saranno squalificati e fuori gara.

14-16 luglio 2023

NEWS! Oltre alla gara c’è di più! Scopri tutti gli spettacolari sentieri di Limone dedicati alla MTB. Consulta la mappa interattiva o scansiona il QR code. Disponibile la modalità off line.

 

CICLOTURISTICA ED EBIKE RANDONÉE 27 KM

PARTENZA ORE 11:15 DA QUOTA 1400

Si parte Quota 1400 e si percorre la bellissima strada che in circa 7 chilometri ci porta fino al Forte Centrale. Nonostante il dislivello, la strada è resa agevole dai numerosi tornanti. Arrivati al Ristoro del Colle di Tenda,si transita nel Forte Centrale, si sfiora il Forte Taburda (1980mt), percorrendo una strada bianca che consente una vista incredibile sulla Valle Roja. Poco prima del Forte si svolta a sinistra per un fantastico single track a zig zag senza grandi pendenze che conduce al Becco Rosso (ristoro idrico), situato a 2240mt.; spettacolare il panorama, da cui si scende verso il Colletto Campanin. Inizia a questo punto la fantastica discesa di 12 km che dividiamo per le sue caratteristiche in tre parti. La prima parte sino a Capanna Nicolin veloce ma insidiosa, a causa delle pietre sul tracciato, la seconda parte fino al Lago Terrasole un impegnativo single track, non per le pendenze, ma per il tipo di terreno, e la terza parte adrenalina pura attraverso il bosco dei ripetitori già fatto in partenza, dopodichè si torna su Limone percorrendo un sentiero sopra i campi sportivi e a monte della ferrovia, per catapultarsi sul traguardo. I cicloturisti dovranno presentare il certificato medico sportivo per ciclismo non agonistico (in mancanza è sufficiente il certificato di sana e robusta costituzione rilasciato dal medico di base). I concorrenti dovranno recarsi alla partenza di “Limone 1400” con i propri mezzi; è previsto un servizio navetta per tornare al parcheggio e riprendere il proprio mezzo. Tutto il percorso sarà perfettamente indicato con apposita segnaletica.

 
 
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER